La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere


Associazione A.I.NET ha partecipato, perché confederata al progetto “LA SALUTE: UN BENE DA DIFENDERE UN DIRITTO DA PROMUOVERE“, al Forum Istituzionale Annuale e siamo stati Soggetto Premiante per il Premio Cancer Policy Award nella persona della Vicepresidente ANGELA CELESTI.
Presente per A.I.NET anche un Consigliere del nostro Direttivo, Giuseppina Romano e la Dott.ssa Francesca Bruder membro del Comitato Scientifico Nazionale e di A.I.NET Sardegna

OLTRE L’ACCORDO DI LEGISLATURA:I DIRITTI DEI PAZIENTI NELL’ ERA DELLA MEDICINA DI PRECISIONE
FORUM ISTITUZIONALE
Roma, 21 novembre 2019 – Ore 14.30
Camera dei Deputati, Sala della Regina – Piazza del Parlamento 2
Convocazione relatori: ore 14.00
Conduttore: Francesco Giorgino, Giornalista Tg1

Setting sala: tavolo relatori da 8 posti; posti fissi per Francesco Giorgino e Annamaria Mancuso; podio per intervento Nando Pagnoncelli; relatori che devono intervenire e premiati Cancer Plicy Award siedono nelle prime file; microfoni fissi da tavolo e 2 radiomicrofoni per relatori e domande dal pubblico; platea di 170 persone.

Seduti al tavolo Fracesco Giorgino e Annamaria Mancuso

Benvenuti a questo Forum istituzionale, appuntamento annuale ormai consolidato organizzato nell’ambito del progetto “La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere”.

Da 6 anni il progetto “La Salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere” dialoga con le Istituzioni nazionali e regionali per la tutela dei diritti dei pazienti oncologici. Il progetto nasce da un’idea della presidente di Salute Donna ONLUS Annamaria Mancuso che ha voluto condividere con le Associazioni Pazienti oncologiche e onco-ematologiche la sua esperienza di parlamentare e di ex paziente oncologica per realizzare un progetto che vede la partecipazione di 24 associazioni di pazienti, parlamentari e consiglieri di tutti gli schieramenti politici, medici, società scientifiche e aziende farmaceutiche, per cercare di superare gli ostacoli che rendono difficile la presa in carico dei pazienti.

Fin dall’inizio le Associazioni e la Commissione hanno identificato nell’interlocuzione e nella sensibilizzazione dei referenti politici il fattore chiave per ridefinire e migliorare gli aspetti della presa in carico dei pazienti .oncologici.

La proclamazione dei vincitori della prima edizione del Cancer Policy Award, il riconoscimento per i politici nazionali e regionali che hanno presentato atti dedicati ai punti dell’Accordo di Legislatura.

La Vicepresidente Angela Celesti premia On. Anzaldi Michele

questo il progetto dell’onorevole

QUESITO: quali iniziative il Governo intenda assumere, per quanto di competenza, anche di concerto con le regioni, per garantire su tutto il territorio nazionale la possibilità di essere sottoposto al test ALK per tutti i pazienti con diagnosi iniziale di carcinoma polmonare, nonché a promuovere il perseguimento di best practices esistenti circa l’applicazione delle linee guida nazionali Aiom Siapec, che hanno codificato il percorso diagnostico terapeutico dei pazienti con carcinoma polmonare, con l’obiettivo di assicurare una più efficace azione di prevenzione e contrasto di tale patologia

Atti candidati al Cancer Policy Award

Premi delle Associazioni Pazienti

(Francesco Giorgino fa tornare al posto la giuria e chiama una per volta le Associazioni che premieranno)
Nota. Il fotografo farà una foto con il politico premiato e le Associazioni ad ogni consegna del premio.

Il referente dell’Associazione legge la motivazione (2 minuti) e consegna l’attestato.

1. Anna Rita Pelorossi, aBRCAdaBRA – premia Onorevole Alessandro Corbetta
2. Elisabetta Ricotti, ACTO – premia Onorevole Roberto Bagnasco
3. Angela Celesti, A.I.NET Vivere La Speranza ONLUS – premia Onorevole Michele Anzaldi
4. Paolo Pasini, AIPaSiM – Associazione Italiana dei Pazienti con Sindrome Meliodisplastica – premia Consigliere Loreto Marcelli
5. Anna Barbera, Arlenika – premia Senatrice Paola Boldrini
6. Francesco Provenzano, ARCO – premia Onorevole Massimo Enrico Baroni/ Senatrice Maria Domenica Castellone
7. Nini Ferrari, ESA Educazione alla Salute Attiva – premia Onorevole Silvana Comaroli
8. Amilcare Brambilla, Salute Uomo – premia Onorevole Mario Morgoni
9. Rita Vetere, Salute Donna ONLUS – premia Onorevole Massimo Garavaglia
10. Felice Bombaci, Gruppo AIL Pazienti LMC (ASSENTE) – consegna Marco Vignetti e premia Senatore Massimiliano Romeo